A Latina per parlare delle interazioni fra il Regolamento REACH e il mondo della farmaceutica

Digitalizzazione del dato chimico
Digitalizzare il dato chimico: una tappa obbligatoria per uno sviluppo sostenibile
28 Ottobre 2019
Valutazione del dato chimico in digitale
La valutazione del dato chimico e la sua gestione in formato digitale
2 Marzo 2020

Oggi, giovedì 21 novembre 2019, mi trovo a Latina per presenziare come relatore ad un convegno organizzato dall’ASL Latina, dalla Regione Lazio e dal Gruppo Tecnico Interregionale REACH-CLP per discutere delle implicazioni che il Reg.to REACH ha nel mondo della farmaceutica.

In particolare, questo convegno è nato con lo scopo di informare (e, ovviamente, formare) le aziende produttrici di farmaci relativamente a tutte le problematiche concernenti la corretta gestione delle sostanze pericolose utilizzate nei luoghi di lavoro della produzione farmaceutica.

Il programma del corso era il seguente:

  • 8.30 – Registrazione dei partecipanti
  • 9.00 Apertura dei lavori e saluti delle Autorità
    Moderatore: Maurizio di Giorgio (Regione Lazio)
  • 9.15 Introduzione
    Igino Mendico (Dipartimento di Prevenzione ASL Latina)
  • 9.30 UNINDUSTRIA
    Rappresentante UNINDUSTRIA
  • 9.50 L’applicazione dei regolamenti REACH e CP nella filiera della produzione farmaceutica
    Carlo Muscarella (SPeSAL ASL Latina)
  • 10.10 Registrazioni REACH: obblighi ed esenzioni nella produzione farmaceutica
    Letizia Polci (DG Prevenzione Ministero della Salute)
  • 10.30 Intermedi: le Condizioni Strettamente Controllate
    Luigia Scimonelli (DG PRevenzione Ministero della Salute)
  • 10.50 Dall’Economia Circolare al Regolamento REACH: come sia importante valutare attentamente le sostanze chimiche nei processi di recupero
    Gianluca Stocco (Normachem Srl)
  • 11.10 Pausa
  • 11.30 Valutazione dell’esposizione a sostanze pericolose nei luoghi di lavoro e la norma UNI EN 689:2018
    Emma Incocciati (CONTARP Centrale INAIL)
  • 11.50 L’applicazione degli scenari di esposizione e il DLgs 81/08
    Celsino Govoni (Regione Emilia Romagna)
  • 12.10 L’applicazione dei Sistemi di Gestione all’uso di sostanze pericolose
    Salvatore Sorrentino (AbbVie Italia)
  • 12.30 L’attività delle Autorità di controllo REACH e CLP nella Regione Lazio
    Carlo Muscarella (SPeSAL ASL Latina)
  • 12.50 Dibattito
  • 13.45 Verifica dell’apprendimento
  • 14.00 Chiusura del seminario

Il mio intervento – dal titolo dall’Economia Circolare al Regolamento REACH: come sia importante valutare attentamente le sostanze chimiche nei processi di recupero – aveva l’obiettivo di focalizzare l’attenzione di queste aziende sull’estrema importanza di effettuare una corretta valutazione dei chemicals non solo nella fase produttiva, ma anche nei processi di recupero al fine di tutelare i lavoratori da eventuali rischi e pericoli connessi ad una valutazione non conforme.

Posso dire a mio avviso che il convegno ha avuto un buon esito vista la risposta delle aziende (una sala quasi del tutto piena) e dato anche l’enorme interesse circa i temi trattati, viste le numerose (e sempre ben accette) domande fatte sia durante gli spazi dedicati nel convegno sia quando, al termine del convegno, venivamo da loro raggiunti per cercare di dare risposta ai loro dubbi.

1 Comment

  1. Pietro Pistolese ha detto:

    Complimenti per l’importante iniziativa.
    Avrei partecipato volentieri come relatore.
    VI abbraccio tutti.
    Pietro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *