parallax background

Come i Regolamenti REACH e CLP impattano nella salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

A Venezia per parlare della valutazione e gestione del Rischio Chimico
7 Marzo 2019
Il mio intervento scientifico al Convegno AIDII di Corvara 2019
29 Marzo 2019

Oggi giovedì 21 marzo 2019 sarò assieme a Tommaso Castellan e Miriam Sartori (Normachem Srl) in APINDUSTRIA CONFIMI VERONA per discutere delle dinamiche del REACH e CLP nel mondo della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Qualche giorno fa sono stato contattato dai referenti di APINDUSTRIA CONFIMI VERONA per organizzare un corso di 4 ore sugli argomenti relativi al REACH, CLP e Sicurezza nei luoghi di lavoro.

La mia prima reazione è stata di immenso orgoglio, ed ovviamente ho accettato subito la loro proposta di poter andare a raccontare ad un pubblico di aziende, consulenti ed esperti del Veronese della mia esperienza nel settore “regolatorio”.

Successivamente, mi sono confrontato con Tommaso – Academy & Technical Manager in Normachem – per poter comprendere come veicolare al meglio questa nostra docenza nelle normative che disciplinano la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Come al solito ne è uscito un bel programma che mi ha soddisfatto molto e che è stato veramente apprezzato anche dagli organizzatori (come abbiamo potuto constatare dall’altissimo interesse e curiosità manifestato dai discenti che erano presenti presso la sala del Centro Palladio di Verona).

L’incontro era rivolto per fornire chiarimenti e modalità operative in merito all’impatto dei regolamenti REACH e CLP su tutte le aziende e nell’ambito della salute e sicurezza sul lavoro, con un’attenzione particolare sulla valutazione del rischio chimico.

Siamo andati dunque a illustrate le basi del Regolamento REACH e CLP spiegando la ratio che sta dietro a questo importantissimo regolamento e introducendo gli adempimenti relativi alle Schede Dati di Sicurezza (note anche come SDS). Abbiamo continuato parlando della definizione degli Scenari di Esposizione e degli Articoli ai sensi REACH, fornendo così elementi operativi su come le aziende possono conformarsi ed adeguarsi agevolmente a tali adempimenti preservando la business continuity e senza intaccare la competitività aziendale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *